Ostana si veste di bianco… almeno speriamo. Ma non troppo….. qualche fiocco per rendere l’idea del Natale che arriva.
E’ un grande onore per Ostana, piccolo paese di fronte al Monviso, nella valle dove nasce il Po, accogliere gente da tutt’Italia. Gente come noi, con i nostri stessi problemi, con i nostri stessi sogni: un mondo più a misura d’uomo, un mondo che cerchi la bellezza a 360 gradi e quindi anche la cultura dei luoghi, un mondo che ancora persegua la giustizia e le pari opportunità, un mondo sostenibile per le generazioni future. Parole che tanti declamano ma che pochi cercano di attuare.
Ostana si presenta con la sua bellezza singolare. Una bellezza fatta di ambiente alpino, di storie misteriose nelle quali ancora aleggiano le masche, di quella cultura occitana la cui lingua, nel dodicesimo secolo era considerata la lingua colta delle corti di tutta Europa. Poi vennero le crociate!
Ostana si presenta con la sua umanità e con la sua socialità: gente sempre disponibile ad aiutare, a capire, ad integrare. Senza questa comunità una manifestazione come questa non sarebbe possibile.
Grazie agli ostanesi e a quelli che aiuteranno. Grazie a coloro che arriveranno per portare i loro sentimenti di amicizia, la loro cultura, la loro arte.

Buon Festival a tutti.
Il sindaco,
Giacomo Lombardo
 

(Fiorello Primi presidente del club I Borghi più Belli d'Italia)

(Fiorello Primi presidente del club I Borghi più Belli d'Italia)
Logo Comune di OstanaComune di Ostana © 2015 Piazza Caduti per la Libertà, 49
12030 Ostana (CN) • Tel/Fax: 0175/94915
info@festivalborghiostana.it
Note Legali
Logo Borghi più belli d'Italia facebook- Cookie Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.